ozono odontoiatria dentista colluttorio

L’Ozono per le Cure Dentali


L’uso dell’Ozono in odontoiatria sta acquisendo un ruolo via via crescente nella pratica odontoiatrica interessando uno ampio raggio di casistiche e applicazioni.

Il riconosciuto potere antisettico dell’Ozono ne ha fatto un’ottima alternativa in ambito dentistico a soluzioni disinfettanti più standard o ne ha supportato l’azione elevandone l’efficacia.

La riduzione al minimo dell’invasività è il nuovo standard a cui le varie discipline odontoiatriche cercano di adeguarsi, in primis l’odontoiatria preventiva e l’igiene dentale.

La possibilità di arrestare ed invertire il processo di formazione della carie senza interventi invasivi sembra oggi qualcosa di più concreto di una remota possibilità, affidata un tempo esclusivamente alla buona volontà del paziente ed alle sue caratteristiche genetiche.

L’articolo che segue è una sintesi di una ricerca condotta in Libano dal Dr.Fadi Sabbah e pubblicata sul sito medozons.com.

ozono odontoiatria dentista colluttorio

Recenti ricerche e studi clinici sull’uso dell’ozono nel trattamento precoce della carie sono molto promettenti e mostrano che è ora possibile, arrestare e invertire le problematiche in questione in modo prevedibile e ripetibile senza invasivi interventi chirurgici.

Questi risultati costituiscono un cambiamento di paradigma quando non addirittura una rivoluzione in odontoiatria.

  1. Interventi con O3 gas per carie di varia gravità
  2. Interventi con O3 gas sui canali radicolari
  3. Interventi con O3 gas su denti sensibili per erosione, fratture, pressione da bruxismo. Dopo aver eliminato le cause del problema, l’applicazione dell’Ozono in gas può alleviare il dolore provocato dall’ipersensibilità
  4. Lesioni peri-apicali: l’Ozono è altamente indicato nella terapia dei canali radicolari grazie al notevole potere disinfettante e l’assenza di citotossicità ed altri effetti collaterali alle dosi e modalità raccomandate (come gas o acqua ozonizzata). L’olio ozonizzato può essere altresì utilizzato come temporaneo rivestimento del canale e in caso di necrosi infette. Nelle lesioni peri-apicali, l’infiltrazione con ozono gas contribuisce alla gestione non chirurgica delle lesioni.
  5. Terapia sulle radici devitalizzate: l’acqua ozonizzata si è rivelata utile nell’irrigazione e disinfezione dei canali radicolari.
  6. Disturbi gengivali e periodontali: l’ozonoterapia nelle sue forme di applicazione (gas O3, acqua ozonizzata, olio ozonizzato) può intervenire positivamente nella maggioranza dei casi.
    I benefici effetti biologici dell’ozono, la sua attività antimicrobica, l’attività ossidante dei precursori bio-molecolari (e le tossine microbiche) implicati nei disturbi periodontali e le sue proprietà curative e rigenerative a livello tissutale, fanno dell’ozono uno strumento indicato per tutti i disturbi gengivali e periodontali.
    Le varie modalità di applicazione dovranno essere adattate alla tipologia e alla gravità del disturbo,  per terapie che dopo un primo livello ambulatoriale potranno essere agevolmente continuate a livello casalingo.

 

  1. Pulizia dentale e curettage: abbondanti irrigazioni di acqua ozonizzata possono costituire un notevole supporto durante la pratica ambulatoriale e possono essere prescritte per la pulizia quotidiana. Le tasche dentali possono essere raggiunte da irrigazioni con siringhe da 25G di olio ozonizzato, da ripetersi settimanalmente a casa dopo la seduta ambulatoriale. Può essere utile uno sciacquo con una combinazione di acqua e olio ozonizzato utilizzato come collutorio.

 

  1. Chirurgia estrattiva: in chirurgia dentale, l’uso dell’Ozono è indicato sia durante l’intervento chirurgico sia in fase post chirurgica come agente topico disinfettante e rigenerante dei tessuti. In questi le applicazioni più adatte sono acqua ozonizzata ed olio ozonizzato.

 

  1. Fase Post-estrattiva: dopo l’estrazione, irrigare il sito con abbondante acqua ozonizzata ed utilizzare una garza imbibita di acqua ozonizzata per tamponare il sito. Poi asciugare, riempire la cavità con olio ozonizzato e coprire a tampone con una garza.

 

  1. Alveolite post estrattiva: dopo l’estrazione delle necrosi, irrigare con abbondante acqua ozonizzata e riempire gli alveoli con olio ozonizzato. Può essere indicata copertura antibiotica.  Istruire il paziente nell’utilizzo  dell’olio ozonizzato 3-4 volte al giorno fino a completa remissione.

 

  1. Procedure chirurgiche: l’acqua ozonizzata può essere utilizzata come irrigazione durante l’operazione chirurgica e/o come lavaggio finale del sito. Ricoprire le suture con un sottile velo d’olio ed istruire il paziente ad applicarlo 3-4 volte al giorno.

 

  1. Ponti, corone e impianti mobili: nella prevenzione e nella cura delle stomatiti causate dagli impianti dentali, acqua e olio ozonizzato si sono rivelati efficaci nella pulizia e nella disinfezione dei siti e degli apparecchi. Immergere gli impianti mobili in acqua ozonizzata, tamponare con una garza, asciugare ed applicare alcune gocce di olio ozonizzato prima della fissaggio.
    Istruire il paziente  per l’uso costante dell’olio ozonizzato durante la pulizia quotidiana. Per ulcere e stomatiti, vedi il punto dedicato alle lesioni ai tessuti molli.

 

  1. Lesioni ai tessuti molli, ovvero herpes, afte, ulcere da rimozione di protesi mobili, ferite traumatiche, tagli, cisti, Candida, ecc..

 

Tutti i tipi di infezioni, infiammazioni, traumi, ulcere, scottature e ferite ai tessuti molli rispondono ottimamente all’applicazione topica dell’ozono. Come già menzionato poc’anzi, i benefici effetti biologici dell’ozono e le sue qualità antisettiche e curative rendono l’uso dell’ozono altamente raccomandato in queste situazioni.

 

Alcuni terapeuti raccomandano  intra o peri infiltrazioni di ozono  anche in casi di lesioni dovute a carcinoma dei tessuti molli.

 

Il gas viene applicato direttamente attraverso una capsula di PVC o silicone o un ago nelle fistole. Alcune procedure possono richiedere anestesia.

 

L’acqua ozonizzata  è indicata come complemento al gas, nell’irrigazione di ampie aree di trattamento per scottature, ferite traumatiche e tagli.
L’olio ozonizzato è particolarmente indicato per le applicazioni quotidiane di mantenimento e cura dopo il trattamento ambulatoriale o chirurgico. L’olio ha il grande vantaggio di unire le proprietà antisettiche alle caratteristiche  di emolliente, lenitivo e rigenerante in tutte le fasi del processo di guarigione.

 

  1. Sbiancamento dei denti con Ozono. Grazie al forte potere ossidante dell’Ozono, si stanno moltiplicando le ricerche sulle capacità sbiancante dell’Ozono sulla dentina. Studi sperimentali stanno indagando sugli effetti a lungo termine dell’applicazione dell’ozono sui tessuti dentali rigidi, sulla polpa e sulle applicazioni e concentrazioni delle forme di ozono (gas, acqua, olio). I risultati sono finora promettenti. L’uso dell’ozono come sbiancante dentale potrebbe rivoluzionale le tecniche attualmente in uso.

 

Estratto e tradotto da Dr.Fadi Sabbah, Ozone Therapy in the Dentistry, medozons.com

 

=================================================================

Vuoi provare un collutorio diverso e straordinariamente efficace per il cavo orale?

 

OzoneForce è il primo collutorio al mondo a base di olio di girasole ozonizzato puro ad altissima concentrazione di ozonuri prodotto con brevetto registrato nell’unico laboratorio in Europa che esegue questo procedimento utilizzando ossigeno e non aria come tutti gli altri: in questo modo l’olio risulta completamente atossico e privo di molecole di azoto dannose e tossiche per l’organismo.

L’azione disinfettante locale e l’effetto antivirale ed antibatterico sistemico sono responsabili di una potente azione battericida, fungicida e di inattivazione virale, che si realizza mediante l’ossidazione dei microrganismi.  Il meccanismo antisettico è simile a quello che l’organismo utilizza fisiologicamente.

 

Per le caratteristiche intrinseche dell’ozono, l’olio ozonizzato non contiene alcun additivo né conservante e pertanto può essere utilizzato tranquillamente senza controindicazioni per la cura dentale quotidiana.

 

Ti sembra poco?

Per saperne di più

leggi le news sul nostro sito tutto dedicato agli oli ozonizzati,

iscriviti alla nostra mailing list per restare informato ed ottenere SUBITO uno CODICE SCONTO DEL 10% sul tuo primo carrello

scegli qui sotto il formato di OZONEFORCE più adatto per riceverlo direttamente a casa tua in 24H

garanzia soddisfazione totale: con un acquisto anche di piccolo importo ti invieremo le nostre brochure informative e qualcheCAMPIONE. Provalo prima e se non sei soddisfatto restituiscici il prodotto integro e ti rimborseremo il 100% dell’importo pagato, spese di spedizione escluse.

 

 

 

 

 

 

 


Rispondi

5 commenti su “L’Ozono per le Cure Dentali